venerdì 26 aprile 2013

Comunali 2013: L'igiene prima di tutto


A poche dalla presentazione delle liste elettorali per le prossime comunali, i partiti sono alle prese con alcune questioni da dirimere con urgenza. 
Dalle prime indiscrezioni sembra infatti che possibili schieramenti, accordi, appoggi e sostegni manchino ancora del suggello definitivo, quel nobile do ut des, che appagherebbe tutte le parti delle intese.

Condizione fondamentale per la compilazione delle liste, poi, come stabilito dalla legge "sulla trasparenza nella pubblica amministrazione" , é che tra i candidati non ci sia nessuno già condannato per reati contro la pubblica amministrazione (d'altronde, si sa, la concorrenza non piace a nessuno!). 
In queste ultime ore, dunque, ai partiti tocca un severo vaglio dei candidati. STOP ai principianti che cadono alla prima intercettazione!
E se rubare in nome della politica è stata ed è un'aspirazione per troppi, non occorre sgomitare, uno alla volta, ce n'é per tutti! 

Per effetto del principio dell'ineleggibilità, pertanto, la rosa dei possibili candidati pare si stia visibilmente sfoltendo, con benefici effetti sulla politica del rinnovamento e sull'ambiente: salvati 100 ettari di bosco, anche la Natura ringrazia! 
E da tutti i partiti si innalzano proclami: "Siamo la lista più pulita delle comunali!"," L'igiene prima di tutto!", "Noi solo condannati a vincere!".

Tra i candidati ci sarebbe addirittura chi pensa di indossare durante la campagna elettorale la toga bianca (in latino, "candida", da cui "candidatus") segno palese ed esteriore di specchiate qualità morali, con cui nell'antica Roma repubblicana era costume che i concorrenti per una carica statale apparissero in pubblico!!!

sabato 20 aprile 2013

In Vino Veritas, In Urna Quorum


La soluzione per la svolta per le elezioni al Quirinale, arriva da Manduria!

Seguendo le orme dei grandi popoli del passato come: persiani, romani e greci, che si riunivano in simposio prima delle decisioni più importanti, la presidente della Camera ha suggerito a tutti i 1007 grandi elettori, prima della prossima votazione un buon quartino di Primitivo di Manduria, che sicuramente metterà tutti d'accordo.

In Vino Veritas, In Urna Quorum

Grande plauso ai manduriani che col prodotto della loro terra saranno artefici delle elezioni del nuovo Presidente della Repubblica Italiana.

giovedì 11 aprile 2013

Manduria - A rischio l'intero servizio sanitario. Speriamo tenga almeno il bidet!


Continua la chiusura dei servizi dell'ospedale di Manduria.
"A dir la verità i cessi erano fuori uso da tempo" osservano afflitti gli utenti più affezionati.

Dopo la chiusura del punto nascite trasferito a Grottaglie, con conseguente incremento dell'uso di contraccettivi tra la popolazione, ora a chiudere i battenti sono i servizi di pediatria e anatomia patologica.
Pronta la risposta degli addetti ai lavori: "D'ora in poi solo mele , solo per i casi più gravi è previsto il bacino sulla bua".
E' dell'ultima ora la notizia che è a rischio anche la camera mortuaria: protestano le agenzie di  onoranze funebri che temono un calo dei clienti

Verrà potenziato invece il servizio trasfusioni, da sempre all'avanguardia qui a Manduria dove il vino fa buon sangue!

mercoledì 3 aprile 2013

Chiare, fresche et dolci acque reflue


Inizia a muoversi la macchina organizzativa per la prossima Estate , con l'installazione della nuova attrazione per grandi e piccini: U TUB, un enorme scivolo per adulti e bambini!

Grande esempio di civiltà, di amore per il turismo e per le nostre terre, terre di Primitivo, terre di ulivi, terre coltivate da sempre senza prodotti chimici..ma col naturale rumatu;
terre già così fertili da non necessitare del riutilizzo di acqua reflue per l'irrigazione.

Il nuovo impianto ludico ricreativo, sorgerà nell'incantevole scenario delle Riserve Naturali del Litorale Tarantino Orientale che, già rinomato per le soste di rari volatili e dei Fenicotteri Rosa, presto si popolerà di nuove ed inconsuete specie animali: il Penicottero Rosa, il Claudicante d'Italia, l' Anitra Tripode, il Cigno Ciclope, le Bisce Siamesi; originale sarà anche il colore delle acque cristalline del mare, cangiante dal verde chiaro al merde scuro.

Riportiamo di seguito in esclusiva qualche commento a caldo:
"Qui è tutto umido..." hanno commentato gli addetti ai lavori riferendosi al mare di Specchiarica, 
"...la plastica nell'Adriatico!", riferendosi invece alle enormi strutture ricreative e parchi giochi della riviera romagnola!
"Rifiuti in Mare? " hanno commentato stupiti i cittadini,
"Solo due ore dopo l'ultimo pasto" la replica,
"Mi rifiuto di crederci" hanno continuato i cittadini "qualcosa non torna!!!"
"dipende dalle maree" la pronta risposta degli addetti ai lavori.